Festival Adriatico delle Musiche

Dal 2007 al 2011 un lampo ha illuminato l’estate e la cultura della città di Termoli: il Festival Adriatico delle Musiche, creato e diretto dal M° Antonio Artese. Per questo evento mi sono occupato della comunicazione, nella più ampia accezione che si possa immaginare. Dalle relazioni con enti e sponsor alla creazione dello staff, dalla progettazione dei supporti visivi al coordinamento dei flussi tra ufficio stampa, segreteria, raccolta dati e quant’altro fossero informazioni e contenuti. head2007Ho sempre gestito anche la progettazione grafica di ogni edizione. Nel corso degli anni l’immagine s’evoluta di pari passo con il carattere del festival e in quest’articolo vi mostro qualche elemento. Nel primo banner (I edizione, 2007) è visualizzata la prima versione del logo. In esso le cinque righe del pentagramma, disposte come azzurre onde del mare, sono attraversate da una linea arancione, che rappresenta il profilo della costa adriatica centro meridionale, al centro della quale è posizionata geograficamente Termoli.

sito 2008

Nel secondo banner  (II edizione, 2008), il logo è cambiato: il pentagramma è stato stilizzato e, nell’illustrazione che accompagna la comunicazione, viene inserito il duomo romanico situato nella piazza dove si svolge il festival. Questo è l’abbozzo del concept che porterà al logo definitivo e che si vedrà nella comunicazione delle successive edizioni: una forchetta che s’incrocia con una tromba e fonde i contenuti della manifestazione.

Dall’edizione successiva (2009) il logo sarà definitivamente realizzato su questo concept. Nella gallery i manifesti 70×100 delle ultime tre edizioni. Il cambio di linea grafica, molto più asciutto e lineare, nel 2010 viene “compensato” in qualche modo da un progetto che ha coinvolto la creatività di alcuni giovani talenti della grafica (Paolo Wordyz Soriano, Pierpaolo Scarpato, Angelo Pompeo, Daniele Bucci) della città di Termoli, ai quali è stato affidato il compito di realizzare un manifesto per ognuno dei quattro concerti principali del programma. Questi elaborati hanno affiancato (nell’affissione murale e nei banner web) la comunicazione ufficiale dell’evento. I loro lavori sono nella gallery “Special Posters”. Anche il servizio fotografico è stato affidato a due giovanissimi fotografi, Michael De Sanctis e Alessia Di Risio. Quest’ultima è rimasta la fotografa ufficiale del Festival fino all’edizione 2011.

Gallery comunicazione ufficiale

 

Gallery special posters

Cliente: Associazione Amici del Festival Adriatico di Musica da Camera
Art, design: Michele Macchiagodena